Recensioni film in sala

Ti trovi qui:HomeCinema e dintorniIn salaMostra del Cinema di Venezia 2022 - LinkinMovies.it

Gli spiriti dell'isola - Recensione

La quarta fatica di Martin McDonagh è un ritorno alle origini cinematografiche dell'autore grazie ad ambientazioni, toni e tematiche più vicine al suo esordio con In Bruges

Bones and All - Recensione

Tra cannibali ed emarginati, tra distese infinite e vestiti strappati, Luca Guadagnino intesse una semplice storia d’amore vissuta in maniera diversa. I due protagonisti, infatti, cercano solo un modo per amare ed essere amati. Leone d’Argento per la Migliore Regia a Guadagnino e Premio Marcello Mastroianni a Taylor Russell a Venezia 79

When the Waves Are Gone - Recensione

Altro tassello nella poetica e nell’idea di cinema civile di Lav Diaz, presentato Fuori Concorso alla Mostra del Cinema 2022. Lo scontro tra un corretto e giusto agente di polizia e un corrotto sergente invischiato nella criminale campagna antidroga del presidente Duterte, conduce a un’analisi della situazione di vita dello stato asiatico e a una netta presa di posizione del regista a riguardo
  • Pubblicato in Asia

Master Gardener - Recensione

Paul Schrader conclude la sua trilogia che canta dell’uomo da punire in cerca di una redenzione. Quest’ultima sua opera si definisce su questo paradigma che fa eco a tutta la sua cinematografia confermando il suo pensiero e non deludendo le aspettative

Gli orsi non esistono - Recensione

L’ultimo lavoro del regista iraniano Jafar Panahi è, anche questo, come gli ultimi tre, girato in clandestinità. Qui lui stesso gira un film a distanza, perché non può uscire dall’Iran, mentre vive in una piccola comunità locale. In qualche modo cerca di fare il suo mestiere, ma il potere, locale e statale, arriva a opporsi ai suoi piani

Blonde - Recensione

Il nuovo lavoro del dannato Andrew Dominik non è un film biografico sull’icona del cinema Marilyn Monroe: è un film su una donna, sulla sua infanzia infernale e su quanto le è costata la consacrazione come divina. È un film che racconta e descrive l’aria di plastica e ipocrita della Hollywood degli anni Cinquanta

Athena - Recensione

Presentato in concorso alla 79esima Mostra del Cinema di Venezia e prodotto e distribuito da Netflix, l’opera quarta del figlio d’arte Romain Gavras cerca di spiegare le turbolenze dell’animo umano in una storia famigliare venata di tradimenti e dubbi. In un contesto di guerriglia e battaglia cittadina, il film rimane spettacolare e ben girato, ma non convince nella spiegazione della sua idea centrale

Bilancio Venezia 79: si poteva fare meglio

A mente fredda, come sempre facciamo, vi proponiamo le nostre considerazioni sulla Mostra del Cinema 2022. Le parole d’ordine che abbiamo individuato sono: mediocrità, mancato azzardo, visioni limitate e soprattutto cambiamento. Questo è fondamentale in previsione di Venezia 80
  • Pubblicato in Extra

Bentu - Recensione

Il contrasto tra tradizione e modernità, il rapporto tra uomo e natura, ma anche il mondo dell’infanzia. In poco più di un’ora Bentu racchiude i temi centrali del cinema di Salvatore Mereu. Unico film italiano in concorso nelle Giornate degli Autori
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito utilizza cookie per il suo funzionamento. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi avere maggiori informazioni, leggi la Cookies policy.